F-O-O-D- : Fast Object Oriented Development
Remote DBA
F-O-O-D- è attiva per il servizio di Remote DBA a livello internazionale in quanto è presente su Internet in oltre 50 nazioni, offrendo servizi di Remote DBA su standard americano ma designati da Italiani.
F-O-O-D offre il servizio di Remote DBA, quindi remote database administrator, sopratutto in Italia sia nelle principali città italiane quali Milano, Roma, Torino, Bergamo e Brescia ma anche nei piccoli comuni italiani.
Remote DBA Oracle
F-O-O-D ha studi tecnici come Remote DBA Oracle:
– Remote DBA Oracle 8i : webDB, outline, DBMS_REPAIR, logMiner, DROP column, LMT, TRIM function, MERGE partitions, HASH and COMPOSITE partitions
– Remote DBA Oracle 9i : fast-start time-based recovery limit, Flashback Query, Resumable Space Allocation, Trial Recovery, Data Guard, online index rebuild,  Online table redefinitions,SPFILE, External Tables, ASSM, Oracle RAC, OMF
– Remote DBA Oracle 10g : Data Pump, AWR, ASH, ADDM, SQL Tuning Advisor, Oracle scheduler, Segment Shrink, Segment Advisor, BFT, Flash Recovery Area
– Remote DBA Oracle 11g : DNFS, Online Patching, ASM Fast Mirror Resync, md_backup, md_restore, AWR baseline template, File Watcher, AMM, INCREMENTAL and PENDING statistics, Interval Partitioning
– Remote DBA Database Oracle 12c : multitenant Container DataBase, CDB, PDB, ADO, Heat MAp, PGA Size Limit, DBMS_QOPATCH, Automatic Big Table Caching, In- Memory (IM) Column Store
Consulenza database Oracle:
– performance tuning : miglioramenti delle performance del database Oracle, elasticità:futura riduzione del rischio di basse performance,
scalabilità verticale o scalabilità orizzontale per progetti big data con database Oracle
– analisi database e design database
– backup DBA
– sicurezza del database Oracle : analisi delle vulnerabilità, conformità dei report di auditing
– monitoring database Oracle
Oracle Features Implementation:
– ASM (Automatic Storage Management)
– RMAN (Recovery Manager)
– TDE (Transparent Data Encryption)
– SPM (Sql Plan Management)
– Online Redefinition
– Partitioning
– Compression
– Resource Manager
– Flashback
– Streams
– Real Application Testing
– Gateway
– Advanced Security
– Secure Backup
Remote DBA Postgresql
Il Ceo Stefano Fantin ha studiato il codice sorgente del DBMS Postgresql dalla versione 8 di Postgresql fino a Postgresql 9.5, è uscita la versione di Postgresql 9.6 .
REMOTE DBA POSTGRESQL:
Remote DBA Postgresql 8.0 : PITR, Tablespace, Windows Support, Savepoints
Remote DBA Postgresql 8.1  : Table partioning, Bitmap scans, Two-Phase commits, autovacuum
Remote DBA Postgresql 8.2 : Warm Standby, SQL 2003, Concurrent Index Builds, Gin indexes
Remote DBA Postgresql 8.3 : Hot updates, Asynchronous commit, XML, Fulltext search, Distribuited checkpoints
Remote DBA Postgresql 8.4 : Windows functions, CTEs, Database collations, Per-Column permission
Remote DBA Postgresql 9.0 : Hot Standby, Streaming Replication, Column Triggers, Conditional Triggers, hstore
Remote DBA Postgresql 9.1  : Synchronous Replication, Writable CTEs, Extension, Foreign Data Wrappers, Unlogged tables, Serialisable Snapshot Isolation, Column collations
Remote DBA Postgresql 9.2 : Cascading Replication, Index-Only scans, pg_stat_statements, Json, Ranges
Remote DBA Postgresql 9.3 : Writable Foreign Data Wrappers, Materialised Views, JSON functions and operators, LATERAL
Remote DBA Postgresql 9.4 : Logical replication, Replication slots, JSONB –> GIN (Generalized Inverted Index), scalability : Logical Decoding
Remote DBA Postgresql 9.5 : UPSERT, Row-level security, functionality for Big Data: BRIN index, algorithm called “keys abbreviated”,CUBE, ROLLUP, and GROUPING SET, TABLESAMPLE, Foreign Data Wrappers (FDW)
Remote DBA Postgresql 9.6 : Scalabilità verticale tramite query parallele, Scalabilità orizzontale tramite replica sincrona e ‘postgres_fdw’, Miglior ricerca testuale con le frasi. Parallel Query : Parallel sequential scans, parallel joins, parallel aggregates.
Transactions, VACUUM and the Visibility Map : pg_visibility extension for examining visibility maps, Frozen page data in visibility map for skipping vacuum on already-frozen data, User-defined expiration of snapshots to control table bloat. Performance and Monitoring :
Detailed wait information in pg_stat_activity, Index-only scans for partial indexes, Performance improvements for external sort operations. System Views and Administration : New system view pg_config, pg_blocking_pids, Functions pg_get_* to return NULL on invalid
objects, pg_notification_queue_usage to look at notify queue. Backups : pg_basebackup extended with replication slots, New API for hot physical backups. Other Features: Command progress reporting, Generic WAL facility, Trigonometric functions in degrees.

F-O-O-D con il il proprio servizio qualificato di Remote DBA offre amministrazione e manutenzione dei database quali Oracle e Postgresql, offre quindi : troubleshooting, ottimizzazione del database e performance scalability, ma sopratutto un attento monitoraggio del database in modo proattivo.
F-O-O-D ha i propri collaborativi attivi per il remote DBA sia in orario diurno che in orario notturno, quindi :
monitoraggio remoto per database gestiti 24/7
monitoraggio remoto per database gestiti in orario diurno (remote DBA diurno)
monitoraggio remoto per database gestiti in orario notturno (remote DBA notturno)
F-O-O-D offre sessioni di training in aula e training on-the-job, ma sopratutto offre consulenza sia On-Site che consulenza da Remoto.
F-O-O-D è molto attiva nel cloud e ha la propria soluzione di cloud DBA in quanto le aziende delocalizzano i propri dati tramite appunto il cloud ma serve integrazione dei dati tramite personale qualificato come quello di F-O-O-D.
Siccome c’è la globalizzazione il servizio di remote DBA è possibile richiederlo pur avendo attività nelle maggiori città americane quindi Remote DBA New York city, Los Angeles, Chicago, Houston, Filadelfia, Phoenix, San Antonio, San Diego, Dallas, San Jose, Indianapolis, San Francisco, Detroit, ElPaso, Seattle, Boston, Washington, Sacramento, Atlanta, Raleigh. Mi piacerebbe conoscere Remote DBA di New York city, Los Angeles, Chicago, Houston, Filadelfia, Phoenix, San Antonio, San Diego, Dallas, San Jose, Indianapolis, San Francisco, Detroit, ElPaso, Seattle, Boston, Washington, Sacramento, Atlanta, Raleigh e confrontare le mie idee sul lavoro di Remote DBA di queste città americane dove ricordo che gli americani hanno ottime aziende e un ottimo know how quindi faccio i complimenti ai lavoratori delle precedenti città perchè è difficile competere in America e bisogna essere molto bravi.
Mi piacerebbe prendere l’aereo e partecipare a meetup nelle città americane per Remote DBA. Mi piacerebbe lavorare come Remote DBA delle principali città del Canada sono molto bravi infatti hanno oltre un adeguato stipendio anche la possibilità di essere un tuttuno con i clienti del Canada cioè Remote DBA Toronto, Montréal, Calgary, Ottawa, Edomonton, Missisauga, Winnipeg, Vancouver.
Attualmente ci sono diversi tipi di database dal classico modello E/R cioè entità relazioni a quello NoSQL con partizionamento orizzontale al posto che verticale ma penso che remote DBA London, Glasgow, Sheffield, Liverpool, Manchester, Bristol, Leeds, Birmingham.
REMOTE DBA ORACLE.
Per il servizio di Remote DBA, la maggior parte dei dipendenti/collaboratori, utilizza sistemi operativi come BSD Unix o alla peggio Linux Red Hat. Alcuni software che utilizziamo per il servizio remoto sono: wireshark come analizzatore di traffico di rete, Symantec End Point Encryption, Endian Firewall, Snort come IDS/IPS , securitykiss come Tunnel, secureline vpn di Avast, è difficile ma se si dovesse utilizzare un client Windows per la connessione utilzziamo il software mobaxterm in modo da avere la potenza di Unix, in Windows.
F-O-O-D ha studi tecnici come Remote DBA Oracle:
– Remote DBA Oracle 8i : webDB, outline, DBMS_REPAIR, logMiner, DROP column, LMT, TRIM function, MERGE partitions, HASH and COMPOSITE partitions
– Remote DBA Oracle 9i : fast-start time-based recovery limit, Flashback Query, Resumable Space Allocation, Trial Recovery, Data Guard, online index rebuild,  Online table redefinitions,SPFILE, External Tables, ASSM, Oracle RAC, OMF
– Remote DBA Oracle 10g : Data Pump, AWR, ASH, ADDM, SQL Tuning Advisor, Oracle scheduler, Segment Shrink, Segment Advisor, BFT, Flash Recovery Area
– Remote DBA Oracle 11g : DNFS, Online Patching, ASM Fast Mirror Resync, md_backup, md_restore, AWR baseline template, File Watcher, AMM, INCREMENTAL and PENDING statistics, Interval Partitioning
– Remote DBA Database Oracle 12c : multitenant Container DataBase, CDB, PDB, ADO, Heat MAp, PGA Size Limit, DBMS_QOPATCH, Automatic Big Table Caching, In- Memory (IM) Column Store

Consulenza database Oracle:
– performance tuning : miglioramenti delle performance del database Oracle, elasticità:futura riduzione del rischio di basse performance,
scalabilità verticale o scalabilità orizzontale per progetti big data con database Oracle
– analisi database e design database
– backup DBA
– sicurezza del database Oracle : analisi delle vulnerabilità, conformità dei report di auditing
– monitoring database Oracle

Oracle Features Implementation:
– ASM (Automatic Storage Management)
– RMAN (Recovery Manager)
– TDE (Transparent Data Encryption)
– SPM (Sql Plan Management)
– Online Redefinition
– Partitioning
– Compression
– Resource Manager
– Flashback
– Streams
– Real Application Testing
– Gateway
– Advanced Security
– Secure Backup
E’ difficile competere in America, Canada, Brasile, Russia, India, Cina, Giappone, Regno Unito, Svizzera, Francia e bisogna essere molto bravi come lavoro di Remote DBA in particolare come Remote DBA Oracle, ma a F-O-O-D ci sono eccellenti DBA Oracle non solo a Milano ma in tutta italia che possono lavorare da remoto in tutto il mondo.
Nelle principali città mondiali e con un alto PIL  viene offerto da F-O-O-D il servizio di remote DBA in particolare  su Oracle, MySQL, Postgresql.  Gli standard sono leader di settore e sono standard internzionali di pregiata qualità lavorativa. F-O-O-D è leader in Italia per il servizio di remote DBA Oracle 24h su 24 e 7 giorni su 7. F-O-O-D ritiene molto importante la Data Quality e investe constantemente in ricerca e sviluppo perchè vuole essere una azienda di valore perchè i dati non di valore sono un costo per l’azienda.
F-O-O-D ha esperienza e passione per il database Oracle, con studi tecnici a partire dalla versione del database Oracle 8i, seguite da altri studi tecnici per la versione del database Oracle 9i, entrambe le versioni è molto difficile che siano in produzione, questo fa capire che la passione per la tecnologia di database Oracle è molto longeva. Attualmente la versione in produzione presso grandi banche è la versione del database Oracle 10g, ma certe aziende utilizzano la versione del database Oracle 11g. Entrambe le versioni del database Oracle grid cioè la 10g e la 11g vengono utilizzate per la maggior parte di banche che hanno software legacy, sopratutto Java o Cobol. F-O-O-D cerca di portare innovazione ai suoi clienti cercando di proporre la versione del database Oracle 12c in quanto è veramente eccellente sotto ogni aspetto ed è il frutto di 2500 anni-uomo di sviluppo in cinque anni solari e 1,2 milioni di ore di test.
REMOTE DBA POSTGRESQL.
Il Ceo Stefano Fantin ha studiato il codice sorgente del DBMS Postgresql dalla versione 8 di Postgresql fino a Postgresql 9.5, è una novità la versione di Postgresql 9.6
I collaboratori di F-O-O-D offrono consulenza sul DBMS Postgresql  per:
Remote DBA Postgresql 8.0 : PITR, Tablespace, Windows Support, Savepoints
Remote DBA Postgresql 8.1  : Table partioning, Bitmap scans, Two-Phase commits, autovacuum
Remote DBA Postgresql 8.2 : Warm Standby, SQL 2003, Concurrent Index Builds, Gin indexes
Remote DBA Postgresql 8.3 : Hot updates, Asynchronous commit, XML, Fulltext search, Distribuited checkpoints
Remote DBA Postgresql 8.4 : Windows functions, CTEs, Database collations, Per-Column permission
Remote DBA Postgresql 9.0 : Hot Standby, Streaming Replication, Column Triggers, Conditional Triggers, hstore
Remote DBA Postgresql 9.1  : Synchronous Replication, Writable CTEs, Extension, Foreign Data Wrappers, Unlogged tables, Serialisable Snapshot Isolation, Column collations
Remote DBA Postgresql 9.2 : Cascading Replication, Index-Only scans, pg_stat_statements, Json, Ranges
Remote DBA Postgresql 9.3 : Writable Foreign Data Wrappers, Materialised Views, JSON functions and operators, LATERAL
Remote DBA Postgresql 9.4 : Logical replication, Replication slots, JSONB –> GIN (Generalized Inverted Index), scalability : Logical Decoding
Remote DBA Postgresql 9.5 : UPSERT, Row-level security, functionality for Big Data: BRIN index, algorithm called “keys abbreviated”,CUBE, ROLLUP, and GROUPING SET, TABLESAMPLE, Foreign Data Wrappers (FDW)
Remote DBA Postgresql 9.6 : Scalabilità verticale tramite query parallele, Scalabilità orizzontale tramite replica sincrona e
‘postgres_fdw’, Miglior ricerca testuale con le frasi. Parallel Query : Parallel sequential scans, parallel joins, parallel aggregates.
Transactions, VACUUM and the Visibility Map : pg_visibility extension for examining visibility maps, Frozen page data in visibility map
for skipping vacuum on already-frozen data, User-defined expiration of snapshots to control table bloat. Performance and Monitoring :
Detailed wait information in pg_stat_activity, Index-only scans for partial indexes, Performance improvements for external sort
operations. System Views and Administration : New system view pg_config, pg_blocking_pids, Functions pg_get_* to return NULL on invalid
objects, pg_notification_queue_usage to look at notify queue. Backups : pg_basebackup extended with replication slots, New API for hot physical backups. Other Features: Command progress reporting, Generic WAL facility, Trigonometric functions in degrees.

Remote DBA Oracle,MySQL,Postgresql.

Servizi Dedicati : PER LA SICUREZZA, IL NETWORKING E IL CLOUD
Mai come recentemente le problematiche relative alla sicurezza hanno ricevuto tanta attenzione da parte dei media:
attacchi informatici, perdite di dati sensibili, diffusioni di malware e violazioni della privacy o policy aziendali interne ricevono ampia visibilità. Conseguentemente vi è al giorno d’oggi una maggiore attenzione a tutti i livelli nei confronti della sicurezza informatica, o della sua mancanza.
Diviene quindi fondamentale un elevato grado di protezione dall’accesso non autorizzato, sia da parte di esterni malintenzionati che da personale interno non fidato o software compromesso. Sfortunatamente la continua evoluzione dei sistemi software rende impossibile l’esistenza di sistemi immuni da problematiche di sicurezza o compromissioni. Aggiornamenti o patch non sono sempre disponibili in modo puntuale, e anche quanto lo sono non sempre risolvono alla radice le mancanze di programmazione e di utilizzo.
E’ quindi necessario proteggere la propria infrastruttura tramite una una serie di tecniche e metodologie internazionalmente riconosciute
per limitare ed eventualmente annullare gli effetti nefasti un tentato attacco.
F-O-O-D garantisce ai propri clienti i seguenti servizi:
Controllo e stesura del documento di Security Policy
Un sistema di sicurezza avanzato passa per la creazione di una sezione documentale che normi l’uso e la gestione delle risorse informatiche nonché i controlli attuati su di esse e le relative responsabilità, in un’ ottica di report per il management. La sicurezza
aziendale avanzata richiede una documentazione uniformata a metodologie internazionali, superiore al normale Documento Programmatico Sicurezza (DPS) che, pur
fondamentale, è sufficiente solo per gli obblighi di legge.
Network & Vulnerabily Assestment
Determinazione, sia attraverso controlli automatici che manuali, della reale topologia di rete ed individuazione dei dispositivi in essa
contenuti, nonché delle possibili vulnerabilità del software presente (lato server e lato client).
Offriamo un resoconto delle vulnerabilità riscontrate in ordine di gravità, fornendo le indicazioni e i consigli per una rapida correzione a livello software, hardware (IPS) o di topologia di rete.
Penetration Test
Esecuzione di attacchi simulati dall’esterno, aventi l’obiettivo di disturbare o compromettere le comunicazioni e i servizi erogati dalla rete sotto esame. Tali simulazioni vengono combinati con un accurato monitoraggio dei nodi della rete, sia tramite controlli manuali che attraverso l’uso di software di analisi, con l’obiettivo di evidenziare possibili vulnerabilità, note all’atto della verifica, che permettano un accesso non autorizzato ai servizi pubblicati.
Alla fine dell’analisi, offriamo un resoconto per ciascun nodo esaminato evidenziando le vulnerabilità riscontrate in ordine di gravità,
nonché i rispettivi correttivi software o le possibili tecniche per mitigare possibili attacchi futuri.
Analisi comportamento
Identificazione di possibili vulnerabilità di sicurezza e violazione di policy aziendali tramite l’analisi dell’utilizzo di software specifico per singolo utente interno alla rete. Come risultato di tale analisi elaboriamo infine un rapporto dettagliato finalizzato al miglioramento della sicurezza integrata in un’ottica di uso massiccio di applicazioni Enterprise 2.0 residenti all’esterno delle risorse aziendali.
Analisi post-attacco
Analisi dei sistemi attaccati e/o violati alla ricerca delle tracce residue dopo l’attacco. Stesura di un dettagliato resoconto di tutti i riscontri verificati nonché delle tecniche messe in atto per riparare ai tentativi di intrusione e alle possibili perdite di informazioni
sensibili.
Progettazione sicurezza integrata
Studio della rete preesistente e calcolo dei parametri progettuali di sicurezza, a livello perimetrale o di datacenter. Definizione di tipo e topologia per la nuova configurazione di rete con indicazione puntuale dei prodotti di sicurezza più adeguati alle reali
circostanze operative. Progettazione delle politiche di accesso per utenti, gruppi di utenti, applicazioni, porte e protocolli.
Analisi connessioni remote
Analisi dei software di accesso remoto con individuazione dei possibili miglioramenti a livello di sicurezza tramite l’implementazione di Virtual Private Network (VPN) e l’utilizzo di tecnologie leader del mercato come IPSEC v2 tunnel SSL.
Installazione e configurazione dispositivi
Installazione e configurazione di apparati di sicurezza secondo quanto previsto dal progetto integrato predefinito. Il comportamento di tali apparati viene attentamente verificato, sia tramite l’utilizzo di traffico simulato sia tramite l’inserimento di strumenti in linea,
minimizzando in tal modo il disservizio dovuto all’installazione.
Verifica e risoluzione immediata di eventuali problematiche legate alle specifiche configurazioni dei servizi erogati in coordinazione con il personale tecnico del Cliente.
Supporto e Troubleshooting
Servizio di gestione delle problematiche di sicurezza delle reti locali e geografiche nel caso di cambio di configurazione o nuove necessità.
Monitoraggio
Monitoraggio permanente degli apparati al fine di mantenere le caratteristiche e performance dichiarate e per intervenire immediatamente nel caso di eventi degni di particolare attenzione.
Gestione degli Aggiornamenti
Installazione degli update non appena dichiarati affidabili dai produttori e solo dopo un accurato test nei nostri laboratori così da minimizzare i rischi connessi alla sicurezza o la possibilità di malfunzionamenti.
Cloud Security
Le soluzioni cloud rese oggi largamente disponibili dal mercato permettono un facile accesso a numerose soluzione integrate per la gestione di grandi quantità di dati. Esse espongono allo stesso tempo a molti problemi di sicurezza indipendentemente dalla scelta del tipo di somministrazione del servizio (SaaS, PaaS e IaaS).
F-O-O-D può implementare una corretta architettura di sicurezza, che comprenda diversi sistemi di controllo:
1) controlli preventivi, che rafforzino la resistenza del sistema contro gli attacchi e minimizzino le vulnerabilità, in particolare tramite tecnologie che limitino l’accesso al cloud ai soli utenti autorizzati, dopo appropriata autenticazione.
2) controlli di monitoraggio, che rilevino e reagiscano immediatamente agli incidenti già durante il loro svolgimento. Un monitoraggio automatico del sistema e della rete, inclusi sistemi IDS (intrusion detection system), è fondamentale per permettere un’immediata ed
efficace reazione agli attacchi.
3) controlli correttivi, intesi a limitare il danno di un incidente, come ad esempio il ripristino del sistema da backup.
Nella società dell’informazione attuale, sempre più il sistema informatico aziendale si integra con Internet a formare un sistema informativo globale a disposizione dell’azienda.
Poiché un accesso efficiente a tale sistema informativo è vitale per il successo di un’impresa, è quanto mai importante poter contare su un avanzato insieme di tecnologie di rete che ne garantiscano velocità, stabilità e sicurezza.
F-O-O-D garantisce ai propri clienti un ampio ventaglio di soluzioni sistemistiche su cui potersi basare per la propria crescita:
Consulenza sistemistica: reti informatiche, server e storage, backup di dati
Dopo un attento studio delle effettive esigenze dell’utente, possiamo implementare, installare e gestire qualsiasi tipologia di rete informatica, sia locale (LAN) che geografica (WAN), al fine di garantire una veloce comunicazione intra ed extra aziendale.
Siamo anche in grado di installare, configurare e ottimizzare soluzioni server performanti ed affidabili per abilitare l’accesso ai servizi necessari in tutta la rete; la nostra offerta comprende in particolare server di posta, server web, server di backup e server applicativi.
A richiesta suggeriamo ed installiamo i sistemi di storage più adatti alla vostra realtà; le nostre soluzioni di storage non si limitano ad essere contenitori di dati, ma integrano strumenti avanzati per la  gestione, la replica e per l’accesso controllato ai dati; attraverso di essi potrete quindi lavorare con continuità e sicurezza sui vostri dati sapendo che noi potremo prenderci cura della sicurezza dei vostri documenti sensibili.
La difesa del patrimonio delle informazioni è un passaggio fondamentale per ogni organizzazione;
la replica dei dati critici è quindi la modalità obbligata al fine di non dover affrontare costi rilevanti per la ricostruzione degli stessi. Inoltre per chi tratta dati sensibili  un loro backup almeno settimanale è obbligatorio per legge.
Con le nostre soluzioni di backup dati (software, hardware e servizi su cloud) potrai avere la tranquillità che i tuoi dati sensibili verranno automaticamente archiviati e saranno facilmente recuperabili in velocità.
Forniamo soluzioni cloud e email
Un sistema di comunicazione e messaggistica efficiente è un elemento chiave per la competitività di un impresa. Con le nostre soluzioni (cloud o locali) le mail, i contatti, i calendari e i documenti saranno accessibili in qualsiasi momento, su qualsiasi dispositivo, a tutti i soggetti impegnati in azienda.
Inoltre tramite una selezione dei migliori prodotti presenti sul mercato,  installiamo e configuriamo servizi di condivisione e sincronizzazione dei dati, al fine di ottimizzare i processi di comunicazione aziendali.
Implementiamo soluzioni wireless: wifi in azienda, hot spot wifi, reti hiperlan
Attraverso una rete wireless dipendenti e collaboratori possono accedere in tutta efficienza alle informazioni di cui necessitano: dati, posta elettronica, messaggistica. Diviene quindi fondamentale poter mettere a disposizione reti wireless veloci e sicure, che sappiano applicare automaticamente il profilo di accesso corretto alle risorse in funzione dell’utente che lo richiede, per permettere la miglior performance al proprio personale e tutelare allo stesso tempo i dati aziendali.
Con i nostri hot spot siamo in grado di progettare e realizzare reti wireless sicure, facilmente gestibili e scalabili, adatte alle esigenze aziendali odierne.
Laddove necessario utilizziamo apparati di connessione per costruire reti hiperlan  che comprendano sedi distanti anche molti chilometri, o per portare l’accesso ad Internet dove non esiste la possibilità di utilizzare un provider. Attraverso tale tipo di reti diviene inoltre possibile offrire i più svariati servizi, dalla trasmissione dati, al VoIP, alla videosorveglianza IP.
Siamo esperti in virtualizzazione: virtualizzazione server, virtualizzazione desktop, virtualizzazione applicazioni
Con la crescita costante delle potenzialità hardware dei server, le tecniche di virtualizzazione sono diventate sempre più appetibili. Con un unico server che ospita più server virtuali diviene infatti possibile ospitare più servizi, offerti da più sistemi operativi minimizzando al contempo il costo d’acquisto, l’energia elettrica e la manutenzione hardware.
Abbiamo le competenze per realizzare singoli server che ospitano più sistemi o server ridondati con storage condiviso al fine di garantire alta affidabilità e scalabilità. Le nostre soluzioni sono inoltre progettate per essere completamente supervisionate da remoto.
Mediante opportuno software siamo in grado di migrare il vostro attuale server ad un’infrastruttura virtuale, sfruttando i benefici che ne conseguono: nuovo hardware, maggiori performance, possibilità di aumentare lo spazio su disco e la quantità di memoria disponibile con pochi click e, ovviamente, la possibilità di installare ulteriori sistemi operativi,  e quindi nuovi servizi, sulla medesima macchina fisica.
Le tecniche di virtualizzazione si possono applicare con successo anche lato client, tramite la creazione di una Virtual Desktop Infrastructure (VDI). Gli utenti di una rete aziendale possono così accedere, tramite i propri dispositivi, ad ambienti operativi virtuali completi di applicazioni. Diviene quindi possibile sostituire interamente il parco macchine aziendale con thin client e godere di innumerevoli vantaggi  nella gestione degli aggiornamenti, nella distribuzione di nuovo software e nell’utilizzo di diversi sistemi operativi.
Siamo in grado di offrire soluzioni complete per la virtualizzazione desktop, sia lato server che lato client.
“La sicurezza richiede adeguati investimenti per poter raggiungere gli obiettivi minimi di protezione dei beni e delle informazioni aziendali. L’ammontare degli investimenti in sicurezza non sempre comporta un proporzionale aumento dei livelli di sicurezza, ma è fondamentale che la sicurezza disponga sempre di un budget adeguato per svolgere il proprio ruolo. Chi non investe a sufficienza in sicurezza merita di restare vittima di un attacco informatico.”
Classificazione del pensiero elettronico:
– intelligenza artificiale -> il cervello elettronico è plasmato sull’architettura del calcolatore elettronico
La classica intelligenza artificiale si basa sul bit e sull’architettura del calcolatore.
– F-O-O-D- di Stefano Fantin: fa ricerca nel pensiero elettronico ma non da come è formato il calcolatore ovvero la sua architettura bensi’ a livello computazionale pone enfasi sul calcolo matematico.
Le differenze sono diverse perchè l’intelligenza artificiale classica si basa su algoritmi che storicamente hanno due fonti, la prima l’architettura di Von Neuman e la seconda di Alan Turing, mentre F-O-O-D- è diversa perchè preferisce l’architettura di Zuse.
F-O-O-D- basandosi sui modelli di Zuse va contro gli algoritmi e il divide et impera perchè preferisce modelli decisionali per classificare il pensiero elettonico e ritiene il memristore una fonte importante per il modello di Zuse.
Il memristore è un componente elettronico che lo si può paragonare al teorema di Millman mentre gli altri componenti elettronici classici al principio di sovrapposizione degli effetti.
Oltre al memristore per essere effettivo nel modello di Zuse vi potrebbe essere l’evoluzione del bit classico che abbia anche uno stato intermedio ed anche questo è materia di studio della parte tecnologica di F-O-O-D- .
Lo stato intermedio richiede una evoluzione dei dispositivi elettronici basati su leggi fisiche del bit classico.
Quindi per classificare l’alfabeto serve l’albero della sintassi per plasmare la memoforma decidibile dalla classificazione del pensiero elettronico e il modello di Zuse è perfetto con il memristore e in futuro con uno stato intermedio.
Il check up del calcolo computazionale esiste perchè ha una unità di massa atomica e ciò è vero anche perchè la trasformazione dell’energia elettrica ha permesso ai dispositivi elettronici di essere dotati di una atonomia.
F-O-O-D- ritiene la teoria corpuscolare un’ottima soluzione di computazione per il check up di quello che progettualmente esiste dato dal ponte che collega quello che esiste con quello che vorremmo esista.
F-O-O-D- oltre a fare ricerca nell’architettura software di Iron SEO pone enfasi sulla legge di Moore e fa ricerca su bilanciamenti di come potrebbero essere i nuovi dispositivi, stimiamo gli aerei ma non pensiamo che il positrone alla base dell’effetto venturi venga designato e commercializzato a breve.
Vorrei sottolineare che già nel 2015 Google è stata una delle primissime aziende ad usare supercomputer con uno stato intermedio assieme alla NASA, vorrei sottolineare anche che Alphabet è una holding a cui fa capo Google e l’alfabeto è la base della trasformazione del dato in informazione e dell’informazione in conoscenza e della conoscenza nella classificazione forte del pensiero elettronico.
Una delle cose che mi affascinano nei modelli decisionali è la progettazione data dal ponte che collega ciò che esiste con quello che vorremmo esista e siccome la F di F-O-O-D- significa Fast cioè veloce non comprendo gli algoritmi e il divide et impera ma bensi’ la trasformazione FLASH cioè non prendo lo spettro di quello che esiste bensi’ prendo l’ “invisibile” cioè quello che non esiste più.
Il logo di Stefano Fantin come già detto espone la metafora del tachimetro ma può essere utilizzata come una breccia nei futuri dispositivi su file system o nell’ipertesto al posto della metafora delle finestre che è ancora usata nei dispositivi desktop e in parte nel mobile.

IRON SEO | Realizzazione Siti Web | Posizionamento siti web | SEO | Ottimizzazione motori di ricerca | Realizzazione e-commerce | Posizionamento e-commerce | Stefano Fantin

Stefano Fantin ha realizzato il prodotto IRON SEO per WordPress, iniziato nel 2008 con il progetto universitario fatto per l’esame di TEXT MINING e portato avanti fino ad oggi chiamato OpenWebSpider versione 0.7 scritto in linguaggio C.

F-O-O-D- di Stefano Fantin è specializzata in siti internet semantici quindi legati alla SEO : search engine optimization tramite la soluzione tecnologica IRON SEO prodotta artigianalmente.
Come già detto crediamo nella classificazione forte del pensiero elettronico:
classificazione forte
pensiero elettronico
conoscenza
informazione
dato
Grazie per credere in F-O-O-D- e nella nostra Vision.

#1 database Oracle come Remote DBA Oracle
Remote DBA Experts | Remote DBA Services | Remote Database Administrator | Remote DBA | Stefano Fantin

– Remote DBA Oracle 8i : webDB, outline, DBMS_REPAIR, logMiner, DROP column, LMT, TRIM function, MERGE partitions, HASH and COMPOSITE partitions
– Remote DBA Oracle 9i : fast-start time-based recovery limit, Flashback Query, Resumable Space Allocation, Trial Recovery, Data Guard, online index rebuild,  Online table redefinitions,SPFILE, External Tables, ASSM, Oracle RAC, OMF
– Remote DBA Oracle 10g : Data Pump, AWR, ASH, ADDM, SQL Tuning Advisor, Oracle scheduler, Segment Shrink, Segment Advisor, BFT, Flash Recovery Area
– Remote DBA Oracle 11g : DNFS, Online Patching, ASM Fast Mirror Resync, md_backup, md_restore, AWR baseline template, File Watcher, AMM, INCREMENTAL and PENDING statistics, Interval Partitioning
– Remote DBA Database Oracle 12c : multitenant Container DataBase, CDB, PDB, ADO, Heat MAp, PGA Size Limit, DBMS_QOPATCH, Automatic Big Table Caching, In- Memory (IM) Column Store
Consulenza database Oracle:
– performance tuning : miglioramenti delle performance del database Oracle, elasticità:futura riduzione del rischio di basse performance,
scalabilità verticale o scalabilità orizzontale per progetti big data con database Oracle
– analisi database e design database
– backup DBA
– sicurezza del database Oracle : analisi delle vulnerabilità, conformità dei report di auditing
– monitoring database Oracle
Oracle Features Implementation:
– ASM (Automatic Storage Management)
– RMAN (Recovery Manager)
– TDE (Transparent Data Encryption)
– SPM (Sql Plan Management)
– Online Redefinition
– Partitioning
– Compression
– Resource Manager
– Flashback
– Streams
– Real Application Testing
– Gateway
– Advanced Security
– Secure Backup

#2 database Postgresql come Remote DBA Postgresql
Remote DBA Experts | Remote DBA Services | Remote Database Administrator | Remote DBA | Stefano Fantin

Remote DBA Postgresql 8.0 : PITR, Tablespace, Windows Support, Savepoints
Remote DBA Postgresql 8.1  : Table partioning, Bitmap scans, Two-Phase commits, autovacuum
Remote DBA Postgresql 8.2 : Warm Standby, SQL 2003, Concurrent Index Builds, Gin indexes
Remote DBA Postgresql 8.3 : Hot updates, Asynchronous commit, XML, Fulltext search, Distribuited checkpoints
Remote DBA Postgresql 8.4 : Windows functions, CTEs, Database collations, Per-Column permission
Remote DBA Postgresql 9.0 : Hot Standby, Streaming Replication, Column Triggers, Conditional Triggers, hstore
Remote DBA Postgresql 9.1  : Synchronous Replication, Writable CTEs, Extension, Foreign Data Wrappers, Unlogged tables, Serialisable Snapshot Isolation, Column collations
Remote DBA Postgresql 9.2 : Cascading Replication, Index-Only scans, pg_stat_statements, Json, Ranges
Remote DBA Postgresql 9.3 : Writable Foreign Data Wrappers, Materialised Views, JSON functions and operators, LATERAL
Remote DBA Postgresql 9.4 : Logical replication, Replication slots, JSONB –> GIN (Generalized Inverted Index), scalability : Logical Decoding
Remote DBA Postgresql 9.5 : UPSERT, Row-level security, functionality for Big Data: BRIN index, algorithm called “keys abbreviated”,CUBE, ROLLUP, and GROUPING SET, TABLESAMPLE, Foreign Data Wrappers (FDW)
Remote DBA Postgresql 9.6 : Scalabilità verticale tramite query parallele, Scalabilità orizzontale tramite replica sincrona e ‘postgres_fdw’, Miglior ricerca testuale con le frasi. Parallel Query : Parallel sequential scans, parallel joins, parallel aggregates.
Transactions, VACUUM and the Visibility Map : pg_visibility extension for examining visibility maps, Frozen page data in visibility map for skipping vacuum on already-frozen data, User-defined expiration of snapshots to control table bloat. Performance and Monitoring :
Detailed wait information in pg_stat_activity, Index-only scans for partial indexes, Performance improvements for external sort operations. System Views and Administration : New system view pg_config, pg_blocking_pids, Functions pg_get_* to return NULL on invalid
objects, pg_notification_queue_usage to look at notify queue. Backups : pg_basebackup extended with replication slots, New API for hot physical backups. Other Features: Command progress reporting, Generic WAL facility, Trigonometric functions in degrees.